51. la poesia di Nosside nel terzo millennio

Iscrizioni aperte dall’8 marzo al 30 giugno, il 16 febbraio grande evento a La Habana, Cuba: riparte anche per quest’anno il Premio Mondiale di Poesia Nosside, Plurilinguistico e Multimediale, “unico concorso globale per un’opera inedita e mai premiata nel mondo, senza confini di lingue e di forme di comunicazione e fa parte dell’Unesco World Poetry Directory”.

51 1Fondato nel 1983 e dedicato alla poetessa locrese Nosside (III sec. a.C.), il premio ha per logo un’opera del maestro futurista Umberto Boccioni, non a caso di Reggio Calabria. Il primo premio consiste nella rielaborazione in argento del logo, eseguita dall’orafo Gerardo Sacco di Crotone: “è magia antica della parola nella Poesia Scritta, fascino dell’immagine video e della computer grafica nella Poesia in Video, suggestione della musica affiancata alla parola nella Poesia in Musica (Canzone d’autore), è il risultato di una strategia culturale imperniata su due identità: il plurilinguismo, con cinque lingue ufficiali del Premio (italiano, inglese, spagnolo, francese e portoghese) e l’apertura a tutte le lingue del mondo e la loro pari dignità tra nazionali, originarie, minoritarie e dialetti; e la multimedialità, con l’accesso all’immaginario poetico nelle sue diverse forme di espressione”.

51 3Pasquale Amato non è solo il Presidente Fondatore del Premio: è storico, docente di Storia Contemporanea nell’Università di Messina e nell’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria.

Insieme a Michele Carilli, autore di Angelina, e come vincitore della scorsa edizione ambasciatore del premio, e Gianni Votano, presidente di Anima Mundi, società ecosolidale, ha sintetizzato i primi 30 anni del Premio Nosside, alla vigilia dell’avvio della XXXI Edizione.

51 2Una puntata frizzante e corposa, come il Gaudium cordis, il vino rosso aperto a microfoni spenti. Storia e poesia, letteratura e canto, lingue che si intrecciano, dialetti ormai poco utilizzati e voglia di sognare in rime: di questo e di molto altro si è parlato con un incontenibile #Amato. La musica non poteva che essere del poeta in musica Mimmo Martino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...